Il 7 marzo a Firenze il debutto italiano di One Laptop Per Child

Pubblicato da lorenzo in Nuovi media e Apprendimento

One Laptop Per Child

One Laptop Per Child (OLPC), il progetto che si propone di fornire ai bambini dei Paesi in via di sviluppo un computer portatile, fa il suo debutto in Italia. L’appuntamento è il 7 marzo a Firenze, nel salone de’ Dugento in Palazzo Vecchio. All’evento parteciperà Nicholas Negroponte, fondatore del Massachusetts Institute of Technology (MIT) Media Lab di Boston ed ideatore del laptop XO-OLPC.

Negroponte presenterà XO, il computer portatile creato per i bambini con lo scopo di dare loro libertà e possibilità di fare di più, dimostrandone l’utilizzo e analizzandone le principali funzioni. Come sottolinea Negroponte, “il laptop è una risposta alla sfida globale di combattere l’analfabetizzazione, l’inclusione sociale ed il divario digitale”.

Il PC per i bambini dei Paesi in via di sviluppo XO-OLPC è stato sottoposto ad una completa serie di test presso i laboratori dell’Istituto Tecnico Majorana di Grugliasco (Torino). Sempre il 7 marzo, a partire dalle ore 14, presso l’Istituto Tecnico Majorana, avrà luogo la prima giornata studio dedicata al progetto One Laptop Per Children intitolata “A computer donato… si guarda in bocca”. E’ gradita la conferma di partecipazione all’evento via mail all’indirizzo formazione@itismajo.it.

Fonte:
l’articolo di Vocescuola sulla presentazione italiana di One Laptop Per Child

Per approfondire:
il sito di One Laptop Per Child Italia