Sam, un amico virtuale per combattere l’autismo

Pubblicato da lorenzo in Edutainment, Ricerche

Sam

Sam è il nuovo amico di tutti i bambini affetti da autismo. Sam è l’amico virtuale creato dai ricercatori della Nortwestern University per aiutare i bambini autistici a interagire in modo più naturale con i coetanei e con gli adulti.

L’idea è nata dalla consapevolezza che spesso i coetanei di un bambino autistico non sanno come relazionarsi a lui. Per questo, Justine Cassell e Andrea Tartaro della Nortwestern University hanno sviluppato un progetto per insegnare a comunicare ai bambini affetti da autismo attraverso l’interazione con compagni di classe virtuali.

E’ nato così Sam, un bambino di circa 8 anni che viene proiettato su uno schermo e che, pur essendo un cartone animato, appare con le dimensioni di un bambino reale. Secondo Cassell e Tartaro, i bambini autistici quando interagiscono con Sam riescono a sviluppare una migliore conversazione e a interagire in modo appropriato. In questo modo, questi bambini acquistano maggiore sicurezza anche con le persone reali.

Fonte:
l’articolo di DailyTech dedicato a Sam