Indagine F-Secure: genitori preoccupati per le attività dei figli online

Pubblicato da lorenzo in Ricerche, Sicurezza

La società specializzata in soluzioni per la sicurezza informatica F-Secure ha promosso un’indagine tra i genitori americani e europei per scoprire come le famiglie si pongono nei confronti delle attivtà dei figli online. I risultati mettono in luce una certa preoccupazione da parte di mamme e papà. Solo il 5,5% dei genitori ritiene che i minori non corrano rischi quando navigano su internet. La maggior parte esprimono al contrario preoccupazioni per le attività online dei propri figli.

La preoccupazione più elevata si registra in Germania, dove il 77% dei genitori pensa che i bambini non siano sicuri quando sono online, contro il 37% del Regno Unito, il dato più basso in Europa.

Ecco 4 consigli che gli esperti di F-Secure danno per assicurare una navigazione sicura agli utenti più piccoli: 1. Via il computer dalla cameretta 2. Parental control (monitoraggio da parte del genitore della attività online del bambino) 3. Attenzione ai siti di social networking 4. Anti-virus sempre aggiornato.

Fonte:
l’articolo di E-Enfance sll’indagine di F-Secure