Computer gratis per le famiglie più povere nel Regno Unito (e maggiore sicurezza in internet)

Pubblicato da lorenzo in News, Nuovi media e Apprendimento

Stop al digital divide. È questo l’obiettivo del Governo britannico che sta considerando l’ipotesi di regalare computer alle famiglie più povere del Regno Unito.

Il ministro dell’Istruzione Jim Knight è a capo della task-force che sta studiando l’implementazione di questo programma, che dovrebbe richiedere un investimento di 250 milioni di sterline.
L’intenzione è di regalare notebook low-cost ai bambini delle famiglie che non si possono permettere l’acquisto di un computer. In questo modo, i piccoli di casa potrebbero collegarsi al network scolastico per fare i compiti online (quindi migliorare la qualità del loro studio) e ai genitori di essere sempre aggiornati sui progressi del bambino tramite report online.

Nel frattempo, il Governo di Gordon Brown ha deciso un investimento di 9 milioni di sterline per una campagna pubblicitaria che promuova la sicurezza online, oltre alla creazione di un concilio permanente per la tutela dei bambini in Rete. Da settembre, poi, la sicurezza in internet diventerà parte dei programmi scolastici del Regno Unito. Queste sono le prime azioni intraprese dal Governo inglese sulla base delle raccomandazioni del Byron Report, lo studio pubblicato dedicato al rapporto tra i bambini e internet pubblicato a marzo.