Spore e gli altri videogame ispirati al web 2.0 e ai social network

Pubblicato da lorenzo in Trends

spore

Lunedì prossimo apre i battenti a Los Angeles l’E3 Expo, fiera dedicata al mondo dei videogame, dove verranno presentati i giochi che regaleremo il prossimo Natale. Il trend di questa edizione sembra già essere chiaro: giochi sempre meno violenti, sempre più ispirati alle logiche del web 2.0 e dei social network. I videogame diventano fai-da-te.

Spore è il capolista dei videogame di nuova generazione. Creato da Will Wright (l’autore di Sim City e The Sims) e in uscita a settembre, Spore è un gioco di simulazione sull’evoluzione in un’avventura che va dalle prime molecole alla conquista della galassia.
Spore interagirà con il web: sarà possibile scattare foto delle proprie creazioni e inviarle via email oppure girare video e caricarli su YouTube.
La SporePedia è l’enciclopedia del videogame e, come Wikipedia, sarà completamente gestita dai giocatori.

Guitar Hero: World Tour permetterà a tutti di diventare rockstar e di condividere le proprie canzoni sul web. Le nuove star della musica nasceranno su un videogame?

Anche le nuove edizioni di videogame di successo arricchiranno l’aspetto sociale del gioco: è il caso di Fable II, gioco fantasy dove la personalità dei personaggi diventa sempre più complessa.

Fonte:
l’articolo di Repubblica.it sull’E3 Expo