Planet Slayer: il sito politicamente scorretto sul riscaldamento globale

Pubblicato da lorenzo in Edutainment

Se pensate che gli ambientalisti siano noiosi e politicamente corretti, date un’occhiata a Planet Slayer. Il sito creato dalla Australian Broadcasting Corporation si rivolge a bambini e pre-adolescenti, ma non risparmia ironia e cattiveria, mostrandoci il lato irriverente della lotta al riscaldamento globale.

La mascotte del sito è Greena, una ragazzina dallo stile un po’ freak pronta a combattere l’inquinamento con ogni mezzo. Nel gioco Planet Slayer si può decidere da che parte stare. Se si sceglie di interpretare Greena l’obiettivo sarà quello di salvare la Terra. Se si sceglie di interpretare X-On, l’obiettivo diventa distruggere la Terra.

In Greenhouse Calculator i bambini vengono trasformati in maiali che consumano risorse naturale. Dopo aver inserito alcune informazioni sul proprio stile di vita (quanto si mangia, l’energia elettrica che si consuma ogni giorno…), ci viene detto a quale età il nostro porcellino è destinato a tirar le cuoia perché ha consumato tutte le risorse a sua disposizione.

C’è anche un quiz dedicato all’ecologia, ma niente di noioso, grazie ai sarcastici feedback che vengono inviati ogni volta che si sbaglia una risposta.