Microsoft propone carte d’identità digitali per proteggere i bambini online

Pubblicato da lorenzo in Sicurezza

Creare carte d’identità digitali per i bambini: ecco la proposta di Microsoft per garantire una maggiore sicurezza online ai minori.
Il documento Digital Playgrounds: Creating Safer Online Environments for Children comincia la propria analisi dalla classificazione dei siti internet sulla base del pubblico a cui si rivolgono: i siti per tutti, quelli per adulti e quelli per bambini. In questi ultimi due casi è necessario sviluppare strategie per garantire che l’età dichiarata in fase di registrazione sia quella reale.

Microsoft proporrebbe dunque il rilascio di una carta d’identità digitale basata sui certificati di nascita o sui documenti d’identità da parte dei governi, delle scuole e di enti privati. Questa carta d’identità andrebbe usata per la registrazione anche a social network come MySpace e Facebook per evitare che i più picoli entrino a far parte di ambienti non protetti. Microsoft ha già presentato la sua proposta sia alla Safety Technical Task Force dell’Università di Harvard che della Commissione Europea.

Digital Playgrounds: Creating Safer Online Environments for Children ha già attirato diverse critiche. Internet News riporta ad esempio l’opinione di Tom Rusin, esperto di sicurezza, secondo il quale online dovrebbero essere inserito solo il minor numero possibile di inforrmazioni personali, per evitare furti d’identità.

Per approfondire:
scarica il documento Digital Playgrounds: Creating Safer Online Environments for Children