Rischi e opportunità per i bambini su internet: lo studio di EU Kids Online

Pubblicato da lorenzo in Ricerche, Sicurezza

Internet: rischio o opportunità? EU Kids Online, il network che riunisce i ricercatori europei che si occupano del rapporto tra bambini e nuove tecnologie, ha pubblicato un nuovo studio dedicato proprio a questo argomento.

Ecco in breve alcuni dei risultati dello studio dedicato ai rischi e alle opportunità del web per bambini:
più i genitori usano internet più lo fanno i bambini. Mentre gli adolescenti sono i veri pionieri digitali in Europa e usano il web più dei genitori, nel caso dei bambini i genitori hanno ancora il ruolo di guida per le nuove tecnologie;
– internet è sicuramente una importante risorsa educational per i bambini. Attività come i giochi online non devono però essere considerate una perdita di tempo, perché spesso diventano per i piccoli utenti il primo passo verso forme di espressione più creative sul web;
– più aumenta l’uso di internet da parte di bambini e ragazzi (e quindi le opportunità) più aumentano i rischi;
generalmente sono gli adolescenti a essere più esposti ai rischi di internet;
– tra i Paesi europei in cui i bambini sono esposti a maggiori rischi ci sono dunque quelli in cui internet si usa di più: Olanda, Norvegia e Regno Unito;
l’Italia è classificata come Paese con un basso uso di internet da parte dei bambini e un basso tasso di rischio;
– I Paesi dell’est nuovi membri dell’Unione Europea presentano alti rischi per i bambini online a fronte di un uso di internet medio/basso.
– nei Paesi europei sono diverse anche le strategie attraverso cui i genitori cercano di proteggere i loro bambini. In Paesi come Danimarca, Olanda, Estonia e Svezia i genitori applicano più regole all’uso di internet che a quello della TV. Succede invece il contrario in Italia, Spagna, Polonia e Austria.

Per approfondire:
il rapporto di EU Kids Online Comparing Children’s Online Opportunities and Risks across Europe