I bambini meno esposti alla pubblicità su internet

Pubblicato da lorenzo in Ricerche

Mentre la TV bombarda i bambini con i suoi spot, il web per il momento sembra essere ancora meno esposto all’invasione della pubblicità. Da uno studio di Nielsen Online emerge che i bambini e gli adolescenti incontrano online meno pubblicità che gli adulti.

I bambini dai 2 agli 11 anni hanno il livello più basso di esposizione all’advertising online. I più esposti sono invece gli anziani sopra i 65 anni.

I risultati della ricerca sono giustificati dal fatto che i siti per bambini spesso contengono molti meno banner rispetto a quelli per adulti.

Fonte:
l’articolo di AdWeek sullo studio di Nielsen Online