National Geographic crea i videogame educativi per bambini

Pubblicato da lorenzo in Edutainment, Nuovi media e Apprendimento

National Geographic esplora il mondo dei videogame. Dopo il successo dei casual game sul sito Kids di National Geographic, è stata lanciata la divisione National Geographic Games che si occuperà di creare videogame educational per le più importanti console (Nintendo Wii, Nintendo DS, PlayStation 3), internet e il mobile.

Il primo videogame di National Geographic sarà Herod’s Lost Tomb, un viaggio nella tomba di Erode ispirato a un documentario del canale TV e a un reportage della rivista. Da dicembre il videogame sarà scaricabile gratuitamente per PC, Mac e iPhone sul sito del National Geographic.

National Geographic collaborerà con altri colossi del settore, come Namco Bandai Games America e Sony Computer Entertainment. Con loro ha sviluppato giochi come National Geographic: Panda, un gioco di simulazione virtuale e National Geographic: Africa. Questi titoli saranno in vendita da dicembre.

L’obiettivo di National Geographic è sfruttare i videogame per conquistare il pubblico dei giovanissimi e veicolare in modo nuovo i suoi contenuti legati a geografia, ambiente, storia e scienza.

Fonte:
l’articolo di Corriere.it dedicato a National Geographic Games