Internet: i rischi per i bambini sono sovrastimati, la vera minaccia sono i coetanei

Pubblicato da lorenzo in Sicurezza

Internet fa paura ai genitori. Spesso il web viene considerato come un territorio insidioso per i bambini, ma questi timori sono però in parte ingiustificati. L’Internet Safety Technical Task Force dell’università di Harvard ha pubblicato uno studio in cui sostiene che i rischi a cui i bambini sono esposti online non sono particolarmente diversi da quelli che devono affrontare offline.

“I minori non sono ugualmente a rischio online”, spiega lo studio. “Quelli più in pericolo spesso hanno atteggiamenti rischiosi e hanno difficoltà in altre parti della loro vita”. Inoltre a minacciare la tranquillità dei piccoli utenti sono spesso i coetanei: il cyberbullismo e le molestie da altri ragazzi sono il problema più frequente che affrontano i bambini online.

John Philips, membro della ‘Internet Safety Technical Task Force e dirigente di Aristotle, sostiene però che puntare il dito contro gli altri bambini non basti: “Genitori e figli devono essere più attenti, ma anche l’industria deve fare di più per proteggere i minori dai molestatori”.