In Italia i videogiochi conquistano le famiglie (a cominciare dalle mamme)

Pubblicato da lorenzo in Ricerche, Trends

cookingmama

Cambia l’identikit del maniaco di videogiochi: non più solo bambini e adolescenti maschi, ma anche mamme e papà. I videogame hanno ormai conquistato tutta la famiglia. È quanto emerge dal report annuale dell’Associazione Editori Software Videoludico Italiana, secondo cui tra il 2007 e il 2008 l’industria dei videogiochi in Italia è cresciuta del 21,6 % nonostante la crisi.

I responsabili di questo boom sarebbero proprio i nuclei familiari. Fra i titoli più venduti, alle spalle dei classici giochi calcistici, ci sono videogiochi per bambini (Kung Fu Panda), per donne (Cooking Mama) e dedicati alla sfera del benessere (Wii Fit).

I videogame rivolti a un pubblico femminile maturo sono la vera sorpresa degli ultimi anni: le mamme videogiocatrici diventano così il nuovo target per l’industria. Niente più casalinghe disperate: è arrivato il momento delle mamme high-tech che cucinano su fornelli virtuali.