Internet: mamma riposa, la bimba acquista un escavatore.

Pubblicato da lorenzo in News

pipi-quinlan

Una bimba neozelandese di soli tre anni, rimasta sola davanti al PC acceso lasciato incustodito dalla mamma, digita a caso sulla tastiera e riesce ad aggiudicarsi un mastodontico escavatore dal sito di compravendita TradeMe. La cifra dell’acquisto è arrivata a ben 20mila dollari neozelandesi.

Questa curiosa storia insegna ancora una volta quanto sia improprio lasciare i bambini davanti a un computer acceso, connesso a internet. Inoltre, la progettazione accurata e di facile utilizzo di alcuni siti, dimostra quanto i più piccoli siano già in grado di sfogliare certe pagine web e riuscire a trovare, tra quelle piene di immagini attraenti, le loro preferenze.

Stavolta la storia è andata a lieto fine, visto che la mamma, una volta ricevuta la e-mail di conferma dell’acquisto da parte del sito di aste online neozelandese, ha spiegato al servizio clienti l’incredibile accaduto annullando l’acquisto dell’escavatore.

La morale della storia riflette pienamente le giuste raccomandazioni di utilizzo del PC per i bimbi. Farli navigare solamente su siti appositamente studiati per la loro età e seguirli in ogni caso quando il PC è acceso.

Fonte: articolo su newbizarre.com