La Casina di Raffaello a Roma ospita la mostra dedicata a Leo Lionni

Pubblicato da lorenzo in Eventi, Tempo libero

lionni

L’opera di Leo Lionni rivive nella Casina di Raffaello durante la mostra Le Favole di Leo Lionni. Poesie di immagini e parole, aperta al pubblico a partire da oggi fino al 22 novembre.

A cinquant’anni dalla pubblicazione del primo libro dell’artista-scrittore, Piccolo Blu e Piccolo Giallo, l’esposizione nasce da un’idea di Zètema Progetto Cultura e Tidò_Comunicazione, in collaborazione con Minimondi, Festival di Letteratura e Illustrazione per Ragazzi, e la casa editrice Babalibri.

La mostra-laboratorio si sviluppa in più sezioni, che riprendono alcuni dei personaggi protagonisti delle fiabe di Lionni. Dai topolini Federico (1967) e Alessandro e il topo meccanico (1969) si passa alle storie di due pesci, raccontate in Guizzino (1963) e Un pesce è un pesce (1970). Nelle sezioni successive vengono presentate le grafiche eseguite da Lionni e Antonella Abbatiello per alcuni cortometraggi e proiettati, inoltre, cinque video di animazione.

Ma saranno i bambini i veri protagonisti della mostra.

La visita sarà completata, infatti,  da diversi laboratori ispirati alle tecniche di Lionni e alle sue favole, fra i quali il laboratorio Con le carte di Lionni di Antonella Abbatiello. Grazie al lavoro dei bambini, dai 5 anni in su, che vi parteciperanno verrà realizzato un grande pannello, arricchito degli elementi grafici che caratterizzano le opere di Lionni. La Sala Giani che ospita le attività, diventerà così, anche grazie al contributo dei bambini, un vero e proprio spazio espositivo.