Dolcetto o scherzetto? La tradizione del “trick or treat?” di Halloween

Pubblicato da lorenzo in Halloween

dolcetto o scherzetto tradizione halloween

Nei film americani si vedono spesso inquietanti eserciti di bambini coi costumi di Halloween che bussano alla porta dei vicini gridando “dolcetto o scherzetto?” che in inglese è “trick or treat?”.
Visto come si sta affermando questa festa anche in Italia aspettiamoci di sentire bussare alla porta per la notte delle streghe del 31 ottobre.

Quella del “dolcetto o scherzetto?” è una tradizione che viene fatta risalire – come l’origine della festa di Halloween – alla celebrazione del capodanno dei Celti il 31 ottobre .

Secondo alcuni resoconti di questa tradizione in quella notte, che segnava per la cultura celtica il passaggio dalla stagione calda a quella fredda, si dovevano offrire latte e cibo a fate ed elfi.

Questi alimenti venivano lasciati sull’uscio delle abitazioni per ingraziarsi queste creature che erano considerate ostili alluomo e potevano fargli degli “scherzi” se indispettite.


Un’altra versione racconta che la notte del 31 ottobre presso i Celti i più bisognosi, in vista del freddo inverno, chiedevano delle elemosine alle porte delle varie abitazioni. Se veniva rifiutata una offerta questi poveri mandavano maledizioni e invocavano gli spettri.

Quale che sia la nascita della tradizione del “dolcetto o scherzetto” chi non vorrebbe ingraziarsi quei piccoli diavoli dei nostri bambini?

Per questo vi abbiamo proposto varie ricette per dolcetti “spettrali” (come i Ragnetti di
Halloween
,  le Ossa di meringa e le Dita della Strega)  e su mypage c’è una sezione dedicata ad halloween con varie letture e giochi per bambini.