Moige e Aesvi insieme per consigliare i genitori sull’acquisto dei videogiochi per bambini

Pubblicato da lorenzo in News

L’iniziativa di Moige (Movimento Italiano Genitori) e Aesvi (Associazione Editori Software Videoludico Italiana) vuole favorire una scelta consapevole dei titoli per videogiochi. A seguito dell’introduzione di moltissime novità nel sistema di classificazione Pegi e della sua entrata in vigore in Italia (2003), sono stati introdotti circa 12.500 titoli e di questi l’80% risultano adatti al pubblico dei più piccoli.

Tuttavia solo in una minima percentuale i genitori (uno su tre) dichiarano di prestare attenzione alla lista ufficiale, dato che ha reso necessaria un’iniziativa di sensibilizzazione.  Ed è per questo motivo che è stata lanciata questa campagna pubblicitaria: “Il videogioco può rappresentare un utile momento di svago e di divertimento, ma può anche essere pericoloso se inadatto all’età del piccolo utente”, afferma Maria Rita Munizzi, Presidente Nazionale del Moige e delegato in materia di media e videogame per l’EPA, European Parents Association.

Andrea Persegati, Presidente Aesvi, si dichiara soddisfatto della collaborazione con il Moige in quanto punto di riferimento importante per i genitori italiani e strumento di aiuto per informare e sensibilizzare le famiglie sul nuovo sistema di classificazione dei videogiochi.

Fonte: kidzmodo.it