Regole per la cura e la manutenzione dell’Albero di Natale

Pubblicato da lorenzo in Ambiente e animali, Natale

albero sempreverde natale

Per Natale ci troviamo alle prese con un bellissimo albero di Natale addobbato, un vero albero che probabilmente è un abete, un pino, o un’altra conifera sempreverde.
Se abbiamo utilizzato un albero vero dobbiamo conoscere alcune regole che riguardano la cura e la manutenzione di questo tipo di piante per riuscire a tenere il nostro albero in forma per tutto il periodo delle feste natalizia.

Ecco alcune regole per provvedere a curare adeguatamente il nostro albero di Natale.

Luce: il nostro albero di Natale è una pianta come le altre quindi per prima cosa avrà bisogno di luce; sistemarlo in un luogo luminoso.

Irrigazione: se il nostro albero è in giardino può bastare l’acqua piovana o innaffiarlo ogni tanto, se non è esposto alla pioggia dargli acqua ogni 3 o 4 giorni e tenere la terra sempre, per quanto possibile, un po’ umida.
Anche la chioma può essere vaporizzata (non dispiace un nebulizzatore) ogni tanto in modo che gli aghi siano sempre di un bel verde brillante.
(Se il nostro albero è a radici nude tenere le radici sempre in acqua o in un panno bagnato e controllare ogni giorno che sia umido.)

Temperatura: il nostro albero deve essere, per quanto possibile, in un luogo fresco e in un ambiente che deve essere arieggiato almeno ogni tanto – quindi se possiamo tenerlo in giardino, sul balcone o su una terrazza è l’ideale.
Se è in una stanza riscaldata che almeno non sia a contatto con le fonti di calore dirette come il caminetto, le stufe e i termosifoni.
Se l’albero ha luci decorative elettriche spegnerle quando possibile, ad esempio la notte, in modo che arrechino all’albero meno fastidio possibile col loro calore.

Evitare di utilizzare addobbi come la neve sintetica o spray colorati, preferirne di più naturali e non troppo pesanti – vedi per avere qualche suggerimento i post con gli addobbi per l’albero di Natale fai da te.

Che fare dell’albero di Natale passate le feste?
Dopo il periodo delle feste possiamo piantare il nostro albero all’aperto se abbiamo questa possibilità, oppure regalarlo ad uno dei gruppi di volontari che in tutta Italia raccolgono questi alberi per poi piantarli in zone adibite a rimboschimento ( per questo si possono chiedere informazioni alla  più vicina stazione del Corpo Forestale).

Foto| Flickr