Il viceministro Romani: il sistema click sicuro sul web per la navigazione dei minori

Pubblicato da lorenzo in Internet e nuove tecnologie, News, Sicurezza

Il viceministro per le Comunicazioni Paolo Romani ha spiegato la messa a punto di un meccanismo, ancora in fase di studio, che servirebbe per proteggere i minori che navigano su internet.

Questo strumento, denominato “click sicuro“, consisterebbe in un SMS inviato ai genitori del minore che navigherebbe in zone pericolose del web. All’SMS conseguirebbe il blocco immediato della navigazione.

Si tratterebbe di un diffuso meccanismo di parental control che si dovrebbe scaricare dal sito del ministero e dovrebbe bloccare la navigazione ai minori sulla base di una lunga lista – compilata da chi? – di siti ritenuti pericolosi.

Lo ha raccontato Romani nella trasmissione di RaiUno “L’Arena” di domenica scorsa.

Il provvedimento farebbe parte del già controverso decreto – il decreto Romani, appunto, criticato anche dal presidente dell’Agcom Calabrò – al vaglio del Parlamento in questi giorni.

Le opposizioni e il mondo di internet temono che il governo voglia estendere il suo controllo – con iniziative censorie – anche sul web, sia equiparando i siti di video, come YouTube, ai tradizionali canali TV, sia con il “click sicuro” e delatorio.

Non mancano poi le frecciatine ironiche, sempre sul web, lanciate al viceministro Romani che qualche anno fa “faceva i soldi con gli 144” sulle televisioni private (vedi l’articolo di repubblica.it)

Foto | Flickr