Digital kids: la generazione dei bambini digitali raccontata in un saggio

Pubblicato da lorenzo in Libri&riviste, Nuovi media e Apprendimento, Scuola

“Nativi digitali”:  è una espressione che si usa ormai correntemente per indicare la generazione dei bambini nati in questi ultimi anni, gli anni digitali.

I bambini di oggi sono immersi e a loro agio nel mondo digitale fatto di iPod, MP3, DVD, PC e soprattutto internet. Si tratta di un mondo con cui per loro è immediato rapportarsi e giocare, curiosi ed esplorativi per natura.

Per contro ci sono gli “immigrati digitali“, gli adulti che hanno dovuto imparare i computer già da grandi e con una personalità – per lo più – già definita.

Digital kids è invece il titolo di un libro curato da Susanna Mantovani e Paolo Ferri – editore Etas, prezzo €19,00 – due studiosi che guidano un gruppo di ricerca proprio sull’apprendimento dei bambini (nativi digitali) che hanno una età inferiore ai 6 anni.

Il libro, una raccolta di saggi, aiuta ad approfondire temi e trovare risposte a domande come questa (è il sottotitolo del libro): come i bambini usano il computer e come potrebbero usarlo genitori e insegnanti?

Il libro apre alla conoscenza di un apprendimento di tipo nuovo, promosso anche dall’ausilio di mezzi digitali, e si propone quindi come uno strumento utile per vedere nelle nuove tecnologie una possibilità di crescita e per evitare che i nuovi media siano un pretesto per la mancanza di comunicazione con le giovanissime generazioni.

Al libro è legato un blog che propone aggiornati approfondimenti
http://digitalkidsbicocca.blogspot.com