In Francia le scuole diventano multimediali: la cyber-scuola

Pubblicato da lorenzo in News, Scuola

Il quotidiano francese Le Monde dà notizia che sul tavolo del primo ministro François Fillon è arrivato un documento, il “Rapport sur la promotion des nouvelles technologies à l’école”, che propone di portare dei sostanziali cambiamenti alla scuola, a partire dalla scuola elementari, attraverso l’introduzione e l’utilizzo di innovative tecnologie informatiche.

La ‘cyber-éducation’ scolastica dovrebbe basarsi sull’utilizzo di tastiere, lavagne interattive con schermi tattili, Mp3 per imparare le lingue, videogiochi educativi, testi anche in edizione digitale, lezioni in videoconferenza, tutto collegato a internet per approfittare delle tecnologie e delle logiche più nuove nel campo dell’educazione.

In questo senso anche gli insegnanti dovrebbero essere formati e tutto questo contribuirebbe, secondo i promotori della riforma, anche alla creazione di molti nuovi posti di lavoro nelle scuole, 50 mila nuovi posti di lavoro in tre anni.

Qui c’è il Rapport sur la promotion des nouvelles technologies à l’école, in PDF

Fonte | lemonde.fr