La pubblicità che cerca minori sui social network

Pubblicato da lorenzo in Internet e nuove tecnologie, News

Un articolo di Repubblica ha fatto conoscere anche in Italia un fenomeno che ha riscosso un certo clamore in Gran Bretagna, vale a dire l’ultima frontiera del Brand Ambassador.

Il Brand Ambassador, “ambasciatore di marchi”, è una tecnica di promozione che utilizza delle persone per diffondere la conoscenza di un prodotto, per innescare e diffondere attaccamento ad una marca.

In GB un sito sta reclutando Brand Ambassadors tra i bambini, dai 7 anni in poi, cui è promesso un compenso che può arrivare sino a 25 sterline a settimana.
Ai ragazzi vengono offerti questi soldi in cambio della compilazione di questionari da cui trarre informazioni sui trends giovanili.

Ufficialmente il sito richiede, per i ragazzi con meno di 16 anni, l‘autorizzazione dei genitori, ma questa richiesta, secondo le associazioni di genitori e gli enti a difesa dell’infanzia che stanno cercando di bloccare l’iniziativa, è facilmente aggirabile.

Fonte | repubblica.it
Foto | Flickr.com