Spose bambine e immigrazione in Italia: i numeri

Pubblicato da lorenzo in News

Grazie ai dati pubblicati sul sito del Centro nazionale di documentazione e analisi per l’infanzia e l’adolescenza si chiariscono i numeri riguardo al fenomeno delle “spose bambine” in Italia.

Il sito fa notare che in molti casi si sono commesse delle leggerezze, da parte dei mezzi di informazione, nel comunicare la rilevanza del fenomeno delle minorenni straniere costrette dalle proprie famiglie al matrimonio combinato, leggerezze che hanno enfatizzato la percezione del problema.

Questa enfasi sarebbe da addebitare alle tensioni nelle famiglie immigrate che spesso trovano posto sui giornali. Queste tensioni si verificano tra adolescenti che vogliono “vivere alla maniera occidentale”, come i loro coetanei, e le famiglie di appartenenza che nonostante la lontananza (o forse proprio a causa di questa lontananza) dai paesi di origine tendono a voler ribadire la loro appartenenza proponendo ai figli modelli culturali avulsi dal paese in cui si trovano a vivere.

I dati ufficiali, elaborati da fonte Istat, parlano di un crollo progressivo del numero di ragazze minorenni coinvolte in matrimoni in Italia: dai 1562 casi del 1993 si è scesi a 156 matrimoni di minorenni nel 2007.
Niente a che vedere quindi con l’interpretazione deformata che ha dato al fenomeno la stampa.

Fonte | minori.it