Una ricetta per la Festa della Donna: il risotto mimosa

Pubblicato da lorenzo in Alimentazione, News

Proponiamo una ricetta semplice per un primo gustoso a tema con la Festa della Donna: il risotto mimosa.
Il risotto mimosa può essere preparato per la cena dell’8 marzo e deve il suo nome ai colori che compongono il piatto finito: il verde degli asparagi, che fa pensare ad un fusto e alle foglie di una mimosa, e il tuorlo d’uovo sbriciolato che ricorda i fiori della mimosa.

Per preparare questo risotto per 4 persone ci vogliono 40 minuti circa.

Ingredienti: 500 grammi di asparagi, 1 litro di brodo vegetale (con dado), 20 grammi di burro, mezzo bicchiere di olio extravergine d’oliva, 40 grammi di Parmigiano Reggiano grattugiato, un po’ di pepe, 350 grammi di riso Carnaroli, 1 scalogno, 150 grammi di stracchino, 4 uova sode e un bicchiere di vino bianco secco.

Per la preparazione: mettere gli asparagi in acqua bollente salata e bollirli per 8 minuti circa (a seconda della grossezza degli asparagi); mentre gli asparagi si lessano far soffriggere leggermente in un tegame con l’olio lo scalogno.
Tirare gli asparagi fuori dall’acqua, tagliare via le punte e metterle da parte integre e frullare il resto del gambo. Mettere il riso nel tegame con lo scalogno e farlo tostare a fuoco vivo, poi aggiungere i 2 bicchieri di vino e farlo evaporare.

Aggiungere un po’ alla volta la crema ottenuta dagli asparagi frullati e, mano a mano che il riso si asciuga, aggiungere delle mestolate di brodo. Quando il riso è quasi pronto aggiungere lo stracchino e amalgamare bene il tutto. Togliere il tegame dal fuoco e mantecare il riso con parmigiano e burro, aggiustando con pepe.

Mettere il riso in un piatto da portata e decorarlo con le punte di asparagi intere messe da parte e con i tuorli delle uova sode sbriciolati.

Buon appetito.