Ricette di Pasqua: la Colomba Pasquale

Pubblicato da lorenzo in Alimentazione, Pasqua

Dopo la ricetta della Pizza dolce di Pasqua e dell’uovo di Pasqua da fare in casa oggi proponiamo la ricetta di uno dei dolci di Pasqua più noti: la Colomba Pasquale.

Ingredienti: per la Colomba Pasquale ci servono 500 grammi di farina, 100 grammi di burro, 125 grammi di zucchero, 20 grammi di glucosio, 20 grammi di lievito di birra, essenze di vaniglia, un uovo intero, 2 tuorli d’uovo, 150 grammi tra frutta candita e cortecce di arancia candite e ridotte in piccoli dadi, 10 grammi di sale, acqua q.b.

Procedimento: stendere 150 grammi della farina, mettere al centro il lievito e impastare con acqua tiepida. Formare un panetto ben lavorato e riporlo in un luogo leggermente caldo per favorirne la lievitazione.
Stendere il resto della farina e mettere il sale, lo zucchero, il burro sciolto, il glucosio, l’essenza di vaniglia, l’uovo intero e i 2 tuorli – aggiungere poca acqua tiepida e lavorare il tutto.

Unire l’impasto al panetto ottenuto precedentemente che sarà giunto a una normale lievitazione. Lavorare il tutto per una ventina di minuti, o comunque finché non si ottiene una pasta liscia ed elastica che si stacca facilmente dalle mani.

Aggiungere la frutta candita e le cortecce di arancia candite, lavorare ancora e formare un panetto che metteremo a lievitare finché il suo volume non si raddoppia.

Lavorare ancora l’impasto e, riformato il panetto, metterlo in uno stampo a forma di colomba, sulla cui superficie interna avremo messo del burro spalmato, avremo spennellato dell’uovo sbattuto e messo zucchero a granelli e spicchi di mandorle. Aggiungere zucchero a granelli e spicchi di mandorle anche sopra il dolce da infornare.

Lasciare ancora lievitare l’impasto finche non arriva alla superficie dello stampo. Una volta lievitato mettere in forno a 170 gradi per un’ora circa.
Per controllare che la cottura sia completa immergere uno stecchino di legno per tutta la sua lunghezza e tirarlo fuori: se esce asciutto la cottura è completa, altrimenti lasciar cuocere ancora.

Su bambini.info abbiamo proposto molte altre sfiziose ricette.

Foto | Flickr