Pac Man compie 30 anni

Pubblicato da lorenzo in News

Pac Man compie 30 anni: il videogiochi con la pallina che mangia fantasmini,  pillole energetiche e frutti è nato 30 anni fa, nel 1980, e anche Google gli fa gli auguri con il suo logo modificato (Doodle; geniale: il logo si può giocare, bisogna cliccare su INSERT COIN e muovere il protagonista con le frecce della tastiera).

L’inventore del videogame è stato il giapponese Tohru Iwatani – per conto della Namco, casa di produzione di videogiochi fondata nel 1955  – che per creare il protagonista del gioco si è ispirato ad una pizza di cui stava mangiando una fetta.

Il gioco è stato messo in commercio il 22 maggio 1980, e da li è stato un crescente successo, ancora oggi è un videogiochi molto giocato ( su internet c’è anche una chiesa dedicata al gioco… è proprio il caso di dire che è un ‘videogame di culto’!).

La ‘Pac-mania‘ è tutt’ora inspiegata, forse il successo del videogiochi è dovuto alla grafica da cartoon, semplice e minimalista, in contrasto con i classici ‘sparatutto’ che anche al tempo la facevano da padroni tra i videogiochi; comunque ne è nato un fenomeno di massa e di costume (a Pac Man si sono ispirate magliette, cartoni animati, diamanti e mille altri gadget).

Pochissimi sono i giocatori che sono giunti al livello 256, considerato l‘ultimo livello di Pac-Man (il gioco teoricamente potrebbe proseguire all’infinito, ma temina al livello 256 a causa di un bug che impedisce di proseguire oltre).

Anche noi vogliamo fare gli auguri ad un vecchio videogiochi che ci ha accompagnati per tutto questo tempo, auguri Pac Man!