Gelmini: posticipare inizio scuola – Famiglie: chi terrà i bambini?

Pubblicato da lorenzo in News, Opinioni, Scuola

La Gelmini si è detta possibilista sulla proposta di legge del senatore del Pdl Giorgio Rosario Costa che vorrebbe che la data di inizio della scuola venga posticipata, l’inizio delle lezioni sia spostato al 30 settembre. Motivo? Per aiutare il turismo.
E i genitori che devono tenere i bambini sino a quella data, e allo stesso tempo devono lavorare (perché le loro ferie non dureranno sino a fine settembre) come fanno?

Ecco cosa ha detto La Gelmini intervistata da Sky Tg24 a proposito della proposta: “Io sono molto aperta su questo. Il nostro paese vive di turismo e a settembre si possono avere migliori opportunità economiche per le vacanze”. “Posticipare l’apertura dell’anno scolastico – ha aggiunto – potrebbe aiutare molte famiglie e dare anche un aiuto al settore turistico. Vedremo come il Parlamento deciderà in merito”.

Vediamo cosa ne pensano gli altri politici: il senatore del Pd Giuseppe Lumia ha commentato così le parole del ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini: ”Siamo al delirio, alla macelleria scolastica. Subordinare l’inizio della scuola alle esigenze del turismo ha dell’incredibile. E’ un’idea barbara, frutto di una cultura politica rozza e cinica. La stessa che ha decretato i tagli e che adesso vuole continuare a tagliare, cancellando un altro mese di scuola”.

Al momento attuale è veramente assurdo per le famiglie pensare di potersi permettere questo spostamento di data di inizio delle lezioni, e a opporsi c’è anche la Lega.

Per dare la parola ad un rappresentante di genitori, Silvia Bodoardo, presidente del Coordinamento genitori Nidi Materne Elementari e Medie di Torino, dice: “La Gelmini dovrebbe avere lo stipendio da insegnante per un paio d’anni, così capirebbe com’è difficile sistemare i figli con tante vacanze. La scuola non è un parcheggio, certo, ma un ruolo sociale bisognerà pur riconoscerglielo. Poi, basta parlare di grembiulini, crocefissi e rientro a ottobre per distogliere l’attenzione dai problemi veri, come avere tutti gli insegnanti per mantenere qualità alla scuola” (fonte: lastampa.it).

(Intanto su Facebook è nato un gruppo che ironicamente risponde alla domanda posta nel titolo: chi terrà i bambini? Il CENTRO VACANZE MARIA STELLA – of corse -, e nella descrizione del gruppo si legge: “ecco le politiche di sostegno alle famiglie italiane”).

Foto: Apcom