17 giugno: prove INVALSI dell’esame di terza media

Pubblicato da lorenzo in News, Scuola

Giovedì 17 giugno si svolgerà l’esame scritto di terza media, la prova INVALSI uguale per tutti gli studenti delle scuole italiane: saranno circa 575mila gli studenti italiani di terza media coinvolti nell’esame e questa si prefigura per loro come l’ultima ‘settimana di passione’ prima delle agognate vacanze.

La prova INVALSI è in italiano e matematica, due ‘quizzoni‘ con domande con risposte multiple tra cui scegliere e altre a risposta aperta, inizia alle ore 8.30 e per entrambe le prove gli studenti avranno 60 minuti a disposizione. (Il tempo di somministrazione degli esami sarà maggiore per gli alunni con disturbi specifici di apprendimento, con diagnosi specifica di dislessia o con vari handicap: per alcuni è previsto l’ausilio di strumenti compensativi per altri delle prove differenziate preparate dai docenti).

Ai risultati della prova INVALSI (è la prima volta, dopo due anni di rodaggio, che i testi INVALSI concorrono a determinare la votazione finale) saranno date delle valutazioni espresse in decimi che, assieme agli esiti e alle valutazioni degli esami orali e al giudizio di idoneità dato all’ammissione, porteranno a una valutazione dell’alunno, un voto finale dell’esame di licenza media che è costituito dalla media dei voti in decimi.

L’esame per gli studenti italiani e per le loro famiglie è vissuto con un po’ di tensione, anche perché è il primo appuntamento di un certo peso per gli studenti italiani ora che non c’è più neanche l’esame posto alla fine delle scuole elementari.

Su bambini.info abbiamo proposto delle esercitazioni per i test INVALSI in italiano e matematica, alcune indicazione per il colloquio orale (pluridisciplinare), alcuni consigli su come fare la tesina per l’esame di terza media e altri consigli per affrontare i test scritti.