Bambina autistica: via dall’ipermercato perchè “Allarma la clientela”

Pubblicato da lorenzo in News

A Reggio Emilia una bambina autistica è stata allontanata da un ipermercato perché “allarma la clientela” coi suoi comportamenti.

La bambina era accompagnata da una pedagogista, Maddalena Mauceri, di 32 anni , stavano mangiando al punto ristoro self service del centro commerciale  Meridiana e sono stati allontanati da un vigilante. A tal proposito la pedagogista ha detto: «Stavo dandole da mangiare, tenendole strette le mani, fa parte della terapia darle da mangiare in un luogo pubblico. La guardia ha detto di andarmene da lì».

Il comportamento della bimba è stato ritenuto non adatto ad un luogo pubblico: «la guardia mi ha detto che quello non era un comportamento da tenere in un luogo pubblico e mi ha invitato ad andarmene» aggiunge la Mauceri.

Diversa è, invece, la versione del centro commerciale secondo cui il vigilante è intervenuto perché l’accompagnatrice della piccola avrebbe maltrattato la bambina.

L’episodio sarà denunciato alle forze dell’ordine.