Computer a bambini e ragazzi in ospedale col progetto Bambini Al PC

Pubblicato da lorenzo in Edutainment, Internet e nuove tecnologie, News

Bambini e ragazzi che sono costretti a lunghe degenze, in alcuni ospedali avranno un computer per socializzare online, tenere vivi i rapporti e continuare a dialogare con le famiglie e gli amici in modo da sentirsi meno soli e meno lontani dalla vita che hanno fuori dall’ospedale.

L’iniziativa, che si chiama Bambini Al PC, è dell’associazione Informatici Senza Frontiere. Il progetto Bambini al PC nasce inizialmente all’interno della sezione Pediatria dell’Ospedale di Brescia, dove sono stati installati 28 personal computer, dotati di connessione ad Internet e di programmi per la comunicazione, come Skype, e software per giocare (c’è anche l’intenzione di fornire i bambini di programmi e piattaforme di e-learning – didattica online – per permettergli di apprendere anche se non possono andare a scuola) e dopo Brescia si replica in ospedali di altre regioni; Informatici senza Frontiere sono arrivati anche in Africa con un loro progetto.

L’informatica e internet possono essere un modo per migliorare la vita di tanti bambini, e Informatici Senza Frontiere ce ne ha dato un esempio.

Video: ISF ospite a Neapolis, settimanale del TGR. Puntata del 25 gennaio 2010

Foto del progetto Bambini al PC da Flickr