Esame di Terza Media con il ministro per Niky, malato di asma costretto in barca

Pubblicato da lorenzo in News, Scuola

Niky Frascisco è un ragazzo di 13 anni che vive da 6 anni su una goletta e combatte con una malattia rara e difficile: è affetto da asma bronchiale «intrinseca», una malattia che lo costringe in barca.

Niky, che in tutto questo tempo ha seguito la scuola in videoconferenza e in collegamento virtuale con professori e compagni della scuola «Biagio Siciliano» di Capaci (Palermo) (per far seguire la scuola al ragazzo in difficoltà è stato messo in piedi il progettoUna scuola per Niky“, realizzato in collaborazione tra ministero, Fondazione Telecom Italia, Telespazio e Guardia di Finanza, grazie al quale ha avuto la frequenza scolastica), ha sostenuto anche lui l’esame di terza media ed ha voluto partecipare alla seduta di esame anche il ministro dell’Istruzione, Maria Stella Gelmini.

L’esame si è quindi svolto sulla goletta dove abita Niky – chiamata Walkirye – ed il ministro era sulla barca assieme ad un docente ed al presidente della commissione d’esame, mentre Niky rispondeva in videoconferenza alle domande che gli arrivavano dalla sua scuola.

Il ministro ha detto «È stata un’esperienza emozionante» e riferendosi a Niky «ha voglia di lottare, nonostante tutte le difficoltà che ha incontrato nella vita e per questo il ministero gli sarà sempre vicino».

La giornata di Niky si è conclusa con la nomina, ufficializzata da un funzionario dell’Unicef (l’Unicef è impegnata in questo periodo al Mondiale di Calcio con la campagna “Un gol per l’Africa“), ad ambasciatore junior per l’istruzione del Mediterraneo, per questo Niky ha anche ricevuto la maglia del calciatore De Rossi.

Ora anche Niky frequenterà le scuole superiori.

(Maggiori informazioni su Niky e sulla sua vita in barca sono sul sito www.walkirye.it.)

Foto: ANSA.it