Finlandia: Internet a banda larga è un diritto legale dei cittadini

Pubblicato da lorenzo in Internet e nuove tecnologie, News, Opinioni

Il governo finlandese ha definito un “diritto legale” l’accesso a Internet per i suoi cittadini, e come tale è un diritto che va garantito a tutti i cittadini.

Il Ministero dei trasporti e delle Telecomunicazioni finlandese ha infatti affermato che “una connessione a banda larga di alta qualità a un prezzo ragionevole è un diritto elementare”. In base a ciò i gestori di connessione di rete in Finlandia sono definiti “fornitori di un servizio universale, dovranno essere in grado di servire ogni abitazione residenziale permanente o ufficio”, e con una velocità di download dei dati di almeno 1 mega al secondo.

Il Ministro Suvi Linden ha aggiunto: “Il servizio Internet non ha più esclusivamente un ruolo di intrattenimento, ma è importante per la vita di tutti i giorni dei finlandesi”.

Inoltre le intenzioni del governo finlandese sono di servire, entro il 2015, il 99% del territorio nazionale con un cavo a fibra ottica da 100 Mbps.

Una scelta che fa della Finlandia indubbiamente un paese moderno. E in Italia? Per il momento il problema principale del governo è quello delle intercettazioni.

Foto: Flickr