Facebook: in Gran Bretagna il “panic button” a tutela dei minori

Pubblicato da lorenzo in News, Sicurezza

Facebook aggiunge il “panic button” per la sicurezza dei minori che usano il social network in Gran Bretagna, a protezione quindi della fascia di età che va dai 13 ai 18 anni (13 anni è l’età minima per avere un profilo su Facebook) dagli adulti che si possono incontrare on-line.

Il “panic button” britannico è nato dalla collaborazione di Facebook con Ceop (Child Child Exploitation and Online Protection Centre) che si occupa del contrasto degli abusi sessuali sui giovanissimi, compreso l’adescamento proprio tramite il web.

Per invitare a installare l’applicazione comparirà quindi un avviso sulla home page di Fb degli utenti minorenni britannici, e il “panic button” servirà per tutelare la loro privacy, segnalare abusi e comportamenti ritenuti sessualmente sospetti, e dovrebbe funzionare anche da deterrente per i pedofili.