Le mamme che vogliono apparire perfette rischiamo maggiormente la depressione post-parto

Pubblicato da lorenzo in News, Ricerche, Salute

Le neo-mamme che vogliono a tutti i costi apparire come una “mamme perfette“, facendo finta che non ci sia alcun problema quando magari c’è, rischiano più delle altre di cadere nella depressione post parto: questo afferma uno studio canadese pubblicato da Live Science che ha coinvolto 100 mamme.

La depressione post-natale è un disturbo dell’umore che colpisce mediamente il 10-20% delle donne nel periodo immediatamente successivo al parto, ed ha come sintomi irritabilità, umore variabile, insonnia (o viceversa sonno continuo), inappetenza.

In particolare in riferimento allo studio il professor Gordon Flett, docente di psicologia presso la York University in Canada, ha sostenuto che ad essere dannoso è il perfezionismo definito come “socially prescribed perfectionism,” (“perfezionismo socialmente prescritto”), cioè quel quel tipo di ‘perfezionismo’ che si basa su quanto una persona ritiene che gli altri si aspettino da lei.

Il problema maggiore è che, nel fingere che vada tutto alla perfezione, anche i famigliari faticano ad accorgersi dello stato di disagio della neo-mamma, ha spiegato il dottor Flett, quando invece forse sarebbe utile essere maggiormente indulgenti con se stessi e parlare, ad iniziare dalle persone care e vicine, dei propri realistici problemi dell’essere mamma e non dire agli altri solo quello che vogliono sentire.

(Ci sembra utile a questo proposito proporre questo divertente Manifesto delle Mamme Imperfette.)

Fonte: livescience.com