Scuola / Gelmini: da settembre INVALSI a inizio e fine anno, è Il Piano Nazionale Qualità e Merito

Pubblicato da lorenzo in News, Scuola

Da settembre test all’inizio e alla fine di ogni anno scolastico per accertare la preparazione degli studenti: è quello che propone il Ministro dell’Istruzione Gelmini.

Il Piano Nazionale Qualità e Merito (PQM)  – così è stato definito, ed ha anche un sito – partirà dal prossimo anno scolastico (2010-2011) e riguarderà mille scuole medie e dall’anno successivo (2011-2012) anche le scuole superiori.

Il progetto prevede quindi che, entro il 2013, il 50% delle scuole medie sia coinvolto nei test e dal 2013 in poi il “piano nazionale per la qualità e il merito” sarà esteso a tutte le scuole medie italiane.

I test sono quelli già introdotti nella scuola media dall’INVALSI, test che hanno generato non poche polemiche, e saranno utili, secondo il progetto, all’inizio dell’anno scolastico proprio per evidenziare la reale preparazione degli studenti e poi al termine dell’anno per verificare i miglioramenti ottenuti.

“La valutazione – ha detto il ministro Gelmini – non va intesa come qualcosa di sanzionatorio, di punitivo nei confronti degli insegnanti o degli studenti, ma come un contributo per migliorare la qualità del nostro sistema scolastico. Il progetto serve anche a far decollare la meritocrazia”.

Sul sito del Piano Nazionale Qualità e Merito si legge che il progetto e i test servono a “progettare, sia per gli studenti che per i docenti, azioni formative più mirate e fondate su metodologie innovative“.