Il progetto Bimbi InForma contro l’obesità infantile – il manuale da scaricare

Pubblicato da lorenzo in Alimentazione, News, Salute

Bimbi InForma è un progetto nato per favorite la salute dei bambini e combattere l’obesità infantile. Il progetto prende forma nel Lazio dove, come in realtà anche in molte altre regioni italiane, il problema dell’obesità infantile inizia ad essere serio, anche in termini di numeri (il 26% dei bambini laziali tra gli 8 e i 9 anni è in sovrappeso, il 13% è obeso), e va affrontato.

BimbiInForma vuole dare un sostegno ai genitori che vogliono, per i propri figli, combattere le cattive abitudini alimentari e favorire uno stile di vita che affronti (o comunque prevenga) l’obesità infantile, che comporta problemi fisici, psicologici e sociali per i bambini.

Il Movimento Difesa del Cittadino Lazio (MDC Lazio), che ha proposto il progetto Bimbi InForma, mette a disposizione il Numero Verde 800.913514, l’e-mail lazio@mdc.it e lo sportello di Piazza dei Geografi 22 a Roma dove le famiglie potranno ricevere assistenza e avere informazioni su quali ASL della regione Lazio hanno attivato servizi di assistenza sociosanitari specializzati sulla nutrizione e l’obesità infantile.
Queste informazioni sono anche sul sito www.mdclazio.it/bimbiinforma dove è possibile scaricare un manuale per i genitori che contiene importanti regole base sul corretto stile nutrizionale di grandi e piccini.

Il progetto attiverà anche dei focus group, punti di osservazione sul fenomeno, una campagna informativa e di sensibilizzazione attraverso diversi media e il coinvolgimento diretto di esperti del settore come nutrizionisti, pediatri, sociologi e psicologi.

Ecco un assaggio del manuale, la sezione intitolata “Peccati di gola…ecco come evitarli!”, un decalogo:

Le nuove generazioni mangiano troppo e male. E si muovono poco. Queste in poche parole le cause di sovrappeso e obesità. E’ giunto il momento di rimboccarsi le maniche e adottare insieme, genitori e figli, un corretto stile di vita nutrizionale.

1. Variate spesso le scelte a tavola. I bambini e i ragazzi vanno incoraggiati a consumare quantità sufficienti di un’ampia varietà di cibi ricchi di energia e nutrienti.
2.Consumate la prima colazione, suddividendo opportunamente la vostra alimentazione nel corso della giornata e scegliendo più frequentemente ortaggi e frutta.
3.Evitate di eccedere nel consumo di alimenti dolci e di bevande gassate, e di concedervi con troppa frequenza i piatti tipici del fast-food all’americana.
4.Consumate quotidianamente più porzioni di ortaggi e frutta fresca, e aumentate il consumo di legumi sia freschi che secchi. Limitate le aggiunte di oli e grassi, che vanno eventualmente sostituiti con aromi e spezie.
5. Consumate regolarmente pane, pasta, riso e altri cereali (meglio se integrali), evitando di aggiungere troppi condimenti grassi.
6. Moderate la quantità di grassi ed oli che usate per condire e cucinare. Utilizzate eventualmente tegami antiaderenti, cotture al cartoccio, forno a microonde, cottura al vapore, ecc. Non eccedete nel consumo di alimenti fritti.
7. Limitate il consumo di grassi da condimento di origine animale (burro, lardo, strutto, panna, ecc.). Preferite quelli di origine vegetale: soprattutto olio extravergine d’oliva e oli di semi.
8. Limitate il consumo di prodotti che contengono molto saccarosio, e specialmente di quelli che si attaccano ai denti, come caramelle morbide, torroni, ecc.
9. Se volete consumare alimenti e bevande dolci ipocalorici dolcificati con edulcoranti, leggete sull’etichetta il tipo di edulcorante usato e le avvertenze da seguire.
10. Riducete progressivamente l’uso di sale sia a tavola che in cucina. Preferite al sale comune il sale iodato.

Su bambini.info in precedenza abbiamo proposto un altro decalogo, 10 regole per prevenire l’obesità nei bambini e una altra  guida da scaricare con delle indicazioni per l’alimentazione dei bambini a scuola e in famiglia.