I bambini a scuola senza banchi e senza sedie: accade nella periferia di Roma

Pubblicato da lorenzo in News, Scuola

Nella scuola elementare ‘Via Gastinelli – piazza Muggia’, nella zona di Ponte di Nona, alla periferia di Roma, i bambini delle prime classi che hanno iniziato il 13 settembre a frequentare le lezioni prima in sala mensa e poi sul pavimento.

Tuttavia, la situazione è peggiorata nella giornata di ieri quando, per via della riattivazione del tempo prolungato degli alunni più grandi, le prime classi hanno perso anche l’ospitalità qui e sono stati costretti ad arrangiarsi come meglio si poteva, ovvero a scrivere, colorare e studiare seduti sui pavimenti.

I genitori promettono battaglia, mentre dalla scuola elementare fanno sapere che il disagio è stato solo temporaneo. Ieri stesso, infatti, a partire dalla tarda mattinata sono stati scaricati gli arredi tanto attesi.

Purtroppo però la situazione non è delle migliori anche su altri fronti: i papà e dalle mamme infatti lamentano anche lo stato di abbandono e incuria nei pressi della scuola, erbacce alte e non curate, la carenza di fondi che ha costretto il corpo docente a chiedere alle famiglie degli studenti della scuola di Ponte di Nona di fornire loro carta igienica, sapone, risme di fogli e quanto è necessario per consentire una decorosa frequenza delle lezioni.