Un dodicenne salva la sicurezza di Firefox e guadagna 3000 dollari

Pubblicato da Michela in Internet e nuove tecnologie

Alcuni mesi fa Mozilla aveva chiesto ai suoi sviluppatori di andare alla ricerca delle possibili falle nel sistema di sicurezza di Firefox, promettendo una ricompensa di 3000 dollari a chiunque le avesse trovate.

Photograph courtesy of Elissa Miller

C’è voluto un po’ di tempo, ma alla fine la super sicurezza di Firefox sembra essere caduta sotto i colpi di… un temibile ragazzino di 12 anni! Ebbene sì, secondo il quotidiano San Jose Mercury News a trovare l’invisibile (o quasi!) bug è stato Alex Miller, un giovane della città che dopo aver trascorso 90 minuti al giorno per 10 giorni davanti al suo computer è finalmente riuscito a individuare un punto debole nel sistema di sicurezza del codice di Firefox.

In seguito alla straordinaria scoperta il responsabile della sicurezza di Mozilla, Brandon Sterne, ha dichiarato al Mercury News “In svariati tipi di situazioni, la sopravvivenza di Mozilla dipende da collaboratori come questi. Mozilla è il gran parte una comunità di volontari. Noi incoraggiamo le persone a impegnarsi nella comunità. E non bisogna necessariamente essere un brillante dodicenne per farlo”.

Il certamente brillante Alex Miller ha incassato il suo lauto premio e prolungato la sopravvivenza di Firefox per qualche tempo. Riuscendo anche a esibirsi in un bel gesto di solidarietà devolvendo 100 dollari all’associazione senza scopo di lucro Unconditional Love Animal Rescue, che si occupa di animali.

Decisamente un ragazzo d’oro… e dollari!