Bambini 2.0: sempre più al passo con le nuove tecnologie, anche prima di imparare a camminare!

Pubblicato da Michela in Internet e nuove tecnologie, Kidzmodo, Mamme, Nuovi media e Apprendimento, Salute, Scuola

Il vostro bambino continua a stupirvi per la sua capacità di utilizzare iPad e nuove tecnologie? Non spaventatevi: è esattamente quello che capita alla maggior parte dei suoi coetanei.

Lo sostiene una ricerca effettuata dalla Avg, azienda con sede nella Repubblica ceca che produce software antivirus e che è interessata a capire come è cambiata l’interazione tra bambini e tecnologie. Lo studio è stato effettuato somministrando una serie di domande sulle abilità dei bambini a 2.200 mamme con figli dai 2 ai 5 anni e provenienti dai Paesi più sviluppati (tra cui anche l’Italia). Ne è emerso che mentre il 58% dei bambini in quella fascia d’età sa già giocare ai videogame, solo il 52% sa andare in bicicletta e solo l’11% sa allacciarsi le scarpe!
Non solo: tra le abilità più diffuse tra i piccoli l’uso del mouse spicca con il 69% dei casi, segue l’accensione/spegnimento del pc con il 63%, la capacità di fare una chiamata con un telefonino con il 28%. Il 25% dei bambini è capace di lanciare un programma di navigazione web e accedere a Internet, il 19% riesce a giocare con un’applicazione su dispositivi touch come tablet e smartphone. Di contro, solo il 37% dei bambini conosce a memoria il proprio indirizzo e solo il 20% è in grado di nuotare senza assistenza.
Dati che non mancheranno di destare scalpore, ma che in assoluto denunciano un interesse sempre maggiore dei più piccoli verso le nuove tecnologie e la necessità, da parte degli adulti, di affiancare i loro figli aiutandoli a scoprire il mondo. Reale e virtuale.

Via | Corriere della Sera