Un lunghissimo fiume carico di diritti

Pubblicato da Alberto | Amnesty International in Amnesty Kids, Diritti e libertà

Un fiume lungo oltre 40 metri e popolato da più di un migliaio di gocce d’acqua e pesci colorati. È il “fiume dei diritti” realizzato dalle classi Amnesty Kids per chiedere il rispetto dei diritti umani nel Delta del Niger.

Tante alunne e tanti alunni, da tutta Italia, hanno partecipato all’azione urgente kids.

Il fiume dei diritti è stato presentato all’Assemblea Generale di Amnesty International che si è svolta a Senigallia dal 28 al 30 aprile.

Durante l’Assemblea Generale, le classi I A, I B e I C dell’I. C. di Ostra (un comune vicino Senigallia) hanno incontrato David Vareda, un attivista nigeriano impegnato al fianco degli abitanti di Bodo nel chiedere il rispetto dei loro diritti. Dopo aver ascoltato la testimonianza di David, alunne e alunni gli hanno consegnato i messaggi che avevano realizzato, a testimonianza di tutto il lavoro svolto dalle altre classi Amnesty Kids d’Italia.

David ha così commentato il lavoro fatto dalle classi Amnesty Kids:

Sono davvero colpito e molto emozionato per tutto quello che state facendo per gli abitanti di Bodo e del Delta del Niger. Anche grazie a voi, continueremo a far sentire la nostra voce per chiedere alle aziende di bonificare l’ambiente in cui viviamo e avere un giusto risarcimento per i danni che abbiamo subito !

Il fiume dei diritti è stato realizzato grazie al contributo di tantissime classi Amnesty Kids. Leggi la lista completa!

Alunne e alunni della scuola Balzico di Cava de’ Tirreni (SA) hanno inviato alcune foto scattate mentre stavano realizzando il fiume dei diritti.

A Matelica (in provincia di Macerata), le classi quinte della scuola primaria Spontini che partecipano ad Amnesty Kids hanno raccolto, sui pesci e sulle gocce che avevano realizzato, le firme degli alunni e delle alunne di tutta la scuola, girando di classe in classe con delle grandi gocce su cui spiegavano cosa sta accadendo nel Delta del Niger (guarda le foto). Il fiume dei diritti è stato poi esposto nell’atrio della scuola (foto a destra), prima che fosse consegnato ad Amnesty International per consegnarlo a David.

A San Giovanni in Persiceto (in provincia di Bologna) sei classi delle scuole primarie Quaquarelli e Gandolfi hanno realizzato i loro messaggi insieme alle attiviste e agli attivisti del Gruppo 260 di Amnesty International, mentre a Verona alunne e alunni della scuola Meneghetti hanno incontrato prima il Gruppo 029 di Amnesty International e, venerdì 4 maggio, David Vareba.

Galliate (in provincia di Novara) la classe III B dell’I.C. Calvino ha deciso di coinvolgere nell’azione urgente kids tutta la cittadinanza, organizzando un banchetto durante la festa dei popoli organizzata in città.

Questo il volantino scritto dalla III B della scuola Calvino di Galliate:

Ecco il banchetto della classe III B di Galliate alla festa di popoli cittadina:

 

All’azione urgente kids per il Delta del Niger hanno partecipato:

Scuola di Calceranica al Lago (TN), classe V
Scuola primaria Leopardi, Camerata Picena (AN), classe IV A
Scuola Spontini, Matelica (MC), classi V A, B, C e D
Scuola Quaquarelli, San Giovanni in Persiceto (BO), classi III A, IV A e B
Scuola Gandolfi, San Giovanni in Persiceto (BO), classi V A, B e C
I.C. di Santu Lussurgiu (OR), classe V B
Scuola di Silanus (NU), classe IV
Scuola Quadrio, Sondrio, classi V A e B
Scuola De Amicis, Palermo
Scuola Virgilio, Anzio (RM), classi I G e II G
Scuola Pellico Da Vinci, Arese (MI), classi I H e II F
Scuola Meneghetti, Borgo Roma (VR)
Scuola Balzico, Cava de’ Tirreni (SA), classe I A, B e C e II A, B e C
I.C. Calvino, Galliate (NO), classe III B
Scuola Carducci, Lucca, classe II D
Scuola Orisio, Martinengo (BG), classi I A, B e C
Scuola Bellini, Mestre (VE), classi II F, G, H, I, III F e H
I.C. Marotta – Plesso Basile, Napoli, classi III A e III B
I.C. di Ostra (AN), classi I A, I B, I C
Scuola Deledda, Ozieri (SS), classi I A, B, C, III A, B, C, E
Scuola Ghiberti, Pelago (FI), classe I A
Scuola Melloni, Portici (NA), classe II A
Scuola Quasimodo, Ragusa, classi II E e III F
Scuola Alighieri, Rescaldina (MI), classi I A e C
Scuola Ottolini, Rescaldina (MI), classi I A, C, II A e III C
I.C. Manzoni, Santa Venerina (CT), classi II D e III D
Hanno inoltre inviato i loro disegni i lettori e le lettrici della libreria per ragazzi Pel di carota di Padova e Alessandro, Maria Grazia, Nicolò, Ceka, Lavinia e Donatella.

—————-

Le attivazioni delle classi Amnesty Kids per il Delta del Niger fanno parte di un percorso di Educazione ai diritti umani all’interno del progetto “Education for human dignity” – DCI-NSAED/2009/72 – realizzato con il contributo dell’Unione Europea.