Un’undicenne americana inventa la app che impedisce di scrivere messaggi mentre si guida

Pubblicato da Michela in Internet e nuove tecnologie, Kidzmodo, Mamme, News

Victoria Walker, un’undicenne americana, è stata premiata con 200 dollari dall’azienda di telecomunicazioni AT&T per aver creato un’applicazione che dissuade le persone dal scrivere al cellulare durante la guida. Il contest che l’ha vista protagonista si è svolto nell’ambito della campagna di sensibilizzazione “It can wait” (Può aspettare), un progetto rivolto ai giovani, contro i pericoli della distrazione in auto.

Dopo aver avuto l’intuizione giusta, Victoria ha collaborato con il designer David Grau per la creazione di una app chiamata Rode Dog, un vero e proprio cane da guardia contro i pericoli della digitazione al volante.

Perché la applicazione funzioni è necessario che sia l’interessato, sia la sua cerchia di amici e parenti, la scarichino. Monitorando le attività dei “numeri amici” e utilizzando un sensore di geolocalizazione, l’applicazione è capace di rilevare se la persona che prende in mano il telefono sta contemporaneamente guidando. In caso affermativo, Rode Dog inizia subito ad abbaiare in modo molto rumoroso, andando avanti fino a quando il telefono non viene riposto.

I due inventori di Rode Dog sperano di riuscire a lanciare l’applicazione sul mercato al massimo per la fine dell’anno. Nel frattempo, questo esempio di genio e sensibilità servirà a ricordare agli adulti che i consigli deipiù piccoli possono essere davvero molto preziosi.

Insomma, piccoli geni crescono… e ci fanno crescere con loro!