Lucerna brilla: progetto di educazione ambientale per piccoli e grandi cittadini

Pubblicato da Michela in Ambiente e animali, Mamme

Da bambini la città ci appare come un enorme parco giochi pieno di oggetti interessanti, di strutture intricate come castelli da conquistare, di macchine, persone, colori, curiosità. La città ci affascina e noi la rispettiamo in tutte le sue meraviglia. Ed è proprio l’infanzia, periodo della vita in cui tutto ci appare nuovo, interessante e prezioso, il momento migliore per imparare a prendersi cura dell’ambiente e degli spazi pubblici e condivisi.

1

Per questo motivo appreziamo e condividiamo con voi l’esperimento Luzern glänzt (Lucerna brilla), inaugurato nel 1999 dall’amministrazione comunale della città svizzera per promuovere un nuovo approccio alla lotta contro i rifiuti da parte dei cittadini.

Per rendere lo smaltimento dei rifiuti più giocoso e coinvolgente, 16 punti di raccolta della spazzatura sono stati trasformati in altrettante postazioni di gioco attraverso l’applicazione di stickers colorati sul cemento. Smaltire la spazzatura diventa così non sol un dovere ma anche un gioco: di volta in volta il cestino diventa il punto di arrivo di un labirinto, del gioco della campana o di altri giochi senza età.

Secondo quanto dichiarato dai responsabili del progetto, l’idea è stata apprezzata non solo dai bambini ma anche dagli adulti della città di Lucerna, con il risultato che l’amministrazione comunale ha potuto ridurre di due terzi gli investimenti per la pulizia degli ambienti urbani imbrattati e sviliti dall’abbandono casuale dei rifiuti. Questo progetto insegna che una buona strategia di educazione al rispetto dell’ambiente può fare miracoli per lo spazio comune e crescere dei cittadini responsabili e collaborativi.

Voi cosa ne pensate?

Via | Blog.casase.it