L’Albero Vagabondo porta i bambini sui monti piacentini per insegnare ai grandi a rispettare la natura

Pubblicato da Michela in Ambiente e animali, Eventi, Tempo libero

Continua il viaggio dell’Albero Vagabondo, progetto nato nel 2008 per portare all’attenzione delle Istituzioni la questione delle discariche in montagna e chiederne la bonifica. Il 25 maggio, i bambini della Scuola elementare di Santo Stefano del Sole si recheranno in gita al Parco Regionale dei monti Picentini per partecipare alla grande Festa del Colore e lì appenderanno i loro disegni insieme all’Albero Vagabondo per ricordare ai grandi che è necessario difendere le ricchezze del territorio e della natura. Il 9 giugno l’Albero Vagabondo farà tappa sul Vesuvio, insieme a Let’s do it Italy.

Mago Salvatore e Fata Flora

E’ da quasi sei anni che l’Albero Vagabondo è in viaggio tra i paesi di montagna per portare all’attenzione delle Istituzioni, con l’aiuto dei bambini, le miriadi di discariche e microdiscariche che aumentano incontrollate nei valloni, ai bordi delle strade, nei boschi, sulle rive di fiumi, torrenti, laghi. I bambini educano i grandi a rispettare la montagna attraverso i disegni e le favole che inviano a www.alberovagabondo.it e poi partecipando ai vari eventi che li portano a vedere con occhi e modificare con azione diretta lo scempio delle discariche abusive. Ogni bambino avrà per sé un pennello, una tavoletta di pioppo e quattro colori: bianco, giallo, blu e rosso (del nero non c’è bisogno!). Ai bambini l’Albero Vagabondo chiede di disegnare sulle tavolette di pioppo e di fare una grande T di Terra con gli striscioni per installarli sui rifiuti e ricordare ai grandi di non buttare il loro futuro. E poi, dopo aver letto la Favola dello Spirito del Re Albero (che Giovanni Spiniello ha trasformato in scultura alta quattro metri e composta dei rifiuti abbandonati) i bimbi aspettano di fare insieme una grande Festa del Colore e un grande girotondo, intorno all’Albero Vagabondo.

Per far partecipare i bambini al progetto Albero Vagabondo è sufficiente fargli inviare favole a disegni al sito ww.alberovagabondo.it, leggere la favola di Mago Salvatore, Fata Flora e la pozione anti rifiuti su http://www.alberovagabondo.it/?p=2090, informarsi sul sito o su Facebook http://www.facebook.com/pages/LAlbero-Vagabondo/112601338781141.

Questo è il video della Festa del Colore con i bimbi di Santo Stefano del Sole e Volturara: