Titeuf, il film: a luglio al cinema l’animazione del fumetto di Philippe Chappuis

Pubblicato da Michela in Cartoni Animati, Cinema

Titeuf, il film è un film d’animazione del 2011 basato sul fumetto e la serie televisiva Titeuf dello dallo svizzero Philippe Chappuis (alias Zep), che è anche il regista del film. Dopo aver incollato i ragazzi di tutta Europa alle pagine dei fumetti e poi allo schermo (in Italia la serie su Titeuf è stata trasmessa su Rai 2 a partire dal 2005 e su Boing e Cartoon Network dal 2009 al 2012) il film arriverà nelle sale cinematografiche italiane il 25 luglio 2013 distribuito da Cloud Movie e sarà presentato in anteprima al Giffoni Film Festival il 22 luglio 2013.

Titeuf-poster-ita

Titeuf è un bambino dal carattere particolarmente peperino e sveglio, che vive e racconta le piccole e grandi avventure quotidiane sue e dei suoi amici. Attraverso Titeuf, Zep mostra la visione che i bambini hanno nei confronti delle attitudini e delle istituzioni degli adulti. Il film in uscita racconta l’episodio del compleanno di Nadia, la bambina bella e irraggiungibile di cui il protagonista è innamorato. Nadia sta per celebrare il suo compleanno, ed ha invitato tutti, tranne Titeuf. Pur di ricevere l’invito, Titeuf ne passerà di tutti i colori combinando disastri a ripetizione, con l’aiuto dei suoi amici inseparabili Manu, Hugo, Vomito e Jean-Claud.

Il lessico utilizzato dai ragazzini nel fumetto è molto particolare, arricchito da parole inesistenti, inventate dai bambini come “sbabbone”, “gnuccoso”, “gnuccone”, “gnugno”, “microcacchetta”, “pipino inceppato”, “(sottospecie di) psicopatata”, “slippone”, “smutandato”, “mutandone”, “figio”, “apocaslip”, “monopelo (negli slip)” o da superlativi esagerati come “superultramega”, “superstrafigio”, “figissimo!”, “strafigio/issimo”, “overmegakill”, “ipermegacaccone”, “troppo figio!”, “iperfigio” o da espressioni come “non è giusto! Ciccia!”, “Wow! Ciccia!”, “Ciccia, mica giusto”. Pur essendo parole inventate dai ragazzini a volte vengono utilizzate anche dagli adulti, forse per mascherare qualche parolaccia vera.

Ecco il trailer in italiano di Titeuf il film: