Acquario Segreto: emozioni blu nel back stage dell’Acquario di Genova

Pubblicato da Michela in Ambiente e animali, Nuovi media e Apprendimento, Tempo libero

Ai bambini sono curiosi e vogliono sapere sempre “qualcosa di più”. L’Acquario di Genova li accontenta con il percorso Acquario segreto, un percorso che prevede oltre alla visita all’Acquario di Genova, la visita al dietro le quinte, svela nuove ricchezze con una tappa dedicata ad anfibi e rettili, pesci tropicali e allevamento di piante acquatiche, nonché accoglienza di specie sequestrate dal Corpo Forestale dello Stato ed affidate all’Acquario.

acquario-genova

È uno speciale percorso che, con un esperto al fianco, consente di scoprire una tra le più ricche esposizioni di biodiversità acquatica in Europa, integrando la visita tradizionale della struttura. Oltre alla nuova tappa, il percorso comprende la proiezione di un video sul funzionamento dell’Acquario, la visita al laboratorio dove vengono illustrate le modalità di allevamento del plancton, la salita sul tetto per osservare la vasca dei delfini dall’alto con le due vasche curatoriali accanto alla vasca espositiva, la visita al retro della vasca delle meduse.

Sulla Nave Blu, dietro la parete vegetale, 50 mq ospitano: 11 terrari dedicati a rettili e anfibi riprodotti presso l’Acquario di Genova, con la ricostruzione della “camera della pioggia” per gli anfibi per ricreare il ciclo climatico necessario alla riproduzione; 9 vasche curatoriali che accolgono diverse specie di pesci tropicali di acqua dolce e piante acquatiche destinate alle vasche tropicali espositive; 1 vasca che accoglie un esemplare di Carettochelys insculpta, una tartaruga di acqua dolce australiana ritrovata nel Po nei pressi di Ferrara e affidata temporaneamente all’Acquario di Genova.

Il percorso “Acquario segreto” è accessibile nei fine settimana durante tutto l’anno.