Telefono Azzurro al Giffoni Film Festival per i consigli dei Giovani protagonisti

Pubblicato da Michela in Internet e nuove tecnologie, News, Sicurezza

Un profondo interesse e impegno nella tutela dell’infanzia e nello stimolo della vitalità, della purezza e dell’entusiasmo nei giovani sono le basi che da sempre accomunano Telefono Azzurro e Giffoni Film Festival, due realtà che anche in questi giorni stanno rinnovando la loro collaborazione proponendo ai partecipanti al festival di partecipare a un progetto – “Giovani protagonisti” – e a una serie di laboratori per la raccolta di opinioni sull’insorgenza e sulle possibili soluzioni dei comportamenti a rischio nell’adolescenza.

giovani protagonisti telefono azzurro

“Il progetto è solo uno dei tanti che stiamo affrontando con la loro collaborazione, ma riflette al meglio lo spirito della nostra presenza qui quest’anno” ha sottolineato Ernesto Caffo, Neuropsichiatra infantile, Professore Ordinario dell’Università di Modena e Reggio Emilia e Presidente di SOS Il Telefono Azzurro ONLUS. “All’interno del Giffoni Film Festival, in questi anni, abbiamo imparato a convivere con la linfa vitale che solo questi ragazzi sono in grado di dare e che cerchiamo di far confluire in progetti che siano di aiuto per altri bambini e adolescenti che ogni giorno in Italia chiedono il nostro aiuto. Nessuno può insegnarci meglio di loro a comprendere come intercettare questo bisogno  e come essere di supporto con  linguaggi e canali in costante evoluzione. Anche per Telefono Azzurro i protagonisti quindi devono essere sempre più i Giovani Protagonisti, proprio come il sito che ci aiuteranno a costruire;  il Giffoni Film Festival è un’occasione immancabile e preziosa per incontrarli e farli partecipare al nostro percorso di soccorso e supporto”.

Un sodalizio, quello con il festival quindi, che permette a Telefono Azzurro di vivere e lavorare fianco a fianco con centinaia di ragazzi, con la consapevolezza che il loro coinvolgimento, in una comunicazione peer to peer relativamente all’insorgenza dei comportamenti a rischio in adolescenza, possa essere molto efficace, e soprattutto, di grande aiuto. Ragazzi sempre più protagonisti dunque, anche per aiutare Telefono Azzurro a riscrivere le storie dei loro coetanei meno fortunati. Come ha giustamente sottolineato Ernesto Caffo “Nonostante i tanti, attori, cantanti e musicisti che sono passate al Giffoni in questi giorni, le vere star per noi sono le centinaia di ragazzi presenti qui oggi, così come negli altri giorni, che ci danno energia per andare avanti nella nostra missione di aiuto e supporto quotidiano”.

Durante i laboratori le opinioni dei ragazzi sui comportamenti a rischio e le possibili soluzioni sono state raccolte, ascoltate e analizzate grazie a più ‘piccoli’ tavoli di discussioni. Le sessioni di workshop hanno poi permesso di raccogliere preziosi consigli sul layout e sui contenuti relativi ai comportamenti a rischio, che diventeranno parte integrante del sito Giovani Protagonisti http://www.giovaniprotagonisti.azzurro.it/.