Giochi sulla spiaggia: il tutorial per costruire un taumatropio

Pubblicato da Michela in Fai-da-te, Giocattoli

Imparare la storia, la cultura e i principi della fisica è possibile anche in vacanza! Ad esempio, basta un facile tutorial per costruire un taumatropio (in inglese thaumatrope, dal greco “girare delle meraviglie”) per far scoprire ai bambini un gioco d’altri tempi che non smette mai di stupire e affascinare con il suo funzionamento “magico”.

taumatropio tutorial

Basterà seguire le indicazioni per costruire il giocattolo che si trovano sul sito Minieco.co.uk (http://www.minieco.co.uk/diy-thaumatropes/) per cogliere al balzo l’occasione per raccontare ai più piccoli che questo gioco fu inventato tanti tanti anni fa, in epoca vittoriana (l’invenzione è attribuita a Mark Roget, nel 1824). Si potrà poi sbalordire i bambini mostrando loro come due figure differenti ma complementari, poste sulle due facce opposte di un cerchio di carta, possano fondersi in un’unica immagine combinata grazie alla persistenza della visione sulla retina.

Li si potrà, infine, divertire, raccontando loro che proprio il taumatropio è alla base del loro amatissimo cinema d’animazione, perché il principio del suo funzionamento ha ispirato i pari del cinema nella ricerca del movimento simulato delle immagini tramite la loro veloce visione in sequenza.

Facile, divertente, indimenticabile!