Periodici San Paolo rinnova la sua offerta ragazzi con il Giornalino, I Love English e SuperG

Pubblicato da Michela in Interviste, Libri&riviste

Tante novità per il back to school dai Periodici San Paolo verso il mondo dei ragazzi: giovani lettori e appassionati di fumetto. Innanzitutto, dal prossimo 19 settembre il Giornalino si rinnova completamente in occasione del suo 90esimo compleanno, che compirà proprio nel 2014, rifocalizzandosi sul pubblico dagli 8 agli 11 anni, tenendo insieme contenuti destinati a bambini e bambine e formulandoli con una grafica tutta rinnovata: inediti fumetti di qualità, racconti e storie per stimolare l’immaginazione, giochi, sport e “la parola ai ragazzi” con le nuove rubriche di dialogo. Un giornale per lettori curiosi, che amano leggere, e genitori che vogliono coltivare nei loro figli il gusto della scoperta aprendo loro la strada verso la lettura autonoma.

ilgiornalino

Si continua il 10 ottobre con I Love English Junior la prima rivista per ragazzi dagli 8 agli 11 anni tutta in inglese, per imparare la lingua del web divertendosi. Ogni mese tanti giochi, storie, attività ludiche, curiosità sul mondo anglosassone, rubriche, e 100 parole nuove da imparare, con un CD audio in ogni numero per migliorare la pronuncia. Mensile (10 numeri), 24 pagine e un cd, offerto in abbonamento a 49,90 euro l’anno.

iloveenglish

Il 17 ottobre uscirà SuperG! il nuovo mensile per i ragazzi dai 12 ai 15 anni, dedicato ad Avventura, Fumetti e Storia. E’ destinato a soddisfare la fame di curiosità, avventura e di lettura dei giovani “grandi lettori” offrendo loro, in ogni numero, una lunga storia a fumetti (48 pagine su 80), un racconto di un importante autore della narrativa italiana per ragazzi, rubriche e fumetti brevi. Nel primo numero, l’inedita graphic novel integrale The Frozen Boy, tratta dal super premiato romanzo di Guido Sgardoli, e i fumetti di Stefano Frassetto e Massimo Mattioli, autori che non hanno bisogno di presentazione. Per abbonamento a 29,90 euro 12 numeri l’anno.

superg

“I lettori esistono, eccome! Sono giovani, giovanissimi, rapiti da storie avvincenti e avventure che stimolano la loro curiosità e immaginazione, e tanta voglia di leggere. Sono quei bambini che riescono a fare tutto: studiare, fare sport, giocare alla playstation, navigare sul computer o sul cellulare, suonare uno strumento musicale” dichiara Stefano Gorla, direttore delle tre testate San Paolo. “Sono loro lo ‘zoccolo duro’ de il Giornalino, come attestano le ricerche Doxa che abbiamo realizzato in questi mesi” continua Alberto Porro, direttore Area Ragazzi dei Periodici San Paolo. “Ma sono anche un pubblico che sta crescendo, in parte stimolato dalla consapevolezza delle famiglie di come la lettura costituisca un bagaglio importante per affrontare la vita in un mondo sempre più competitivo”. “Con SuperG! torna la narrazione”, conclude p. Gorla, “attraverso vari linguaggi: il fumetto e la letteratura. Non contro, ma con internet e con la Rete: una rivista di carta può non essere meno ricca di stimoli per chi ama le storie”.

San Paolo completa così un progetto integrato di nuove pubblicazioni iniziato la scorsa primavera con le nuove testate per bambini in età prescolare (3-5 anni): G Baby Giochi e G Baby Dire Fare Giocare. Si tratta di un investimento controcorrente in tempi non facili per l’editoria, all’interno di un disegno ampio che prende il nome di “Mondo G – l’avventura di crescere”, dove “G” sta per “giovani”, ma anche per “gioco” e “giornale”. Ogni proposta editoriale nasce da una riflessione su diversi ambiti dell’universo giovanile, così mutevole e articolato, con l’attenzione a tendenze e stimoli, allo svago e alla formazione. Tutto per “educare divertendo”: la mission editoriale dell’Area Ragazzi della San Paolo.