Tutti i workshop per bambini all’Operæ Independent Design Festival di Torino

Pubblicato da Michela in Eventi, Fai-da-te, News

Le famiglie amanti della creatività e del design hanno un appuntamento da non perdere: Operae – Independent Design Festival (www.operae.biz), manifestazione dedicata al design autopridotto italiano e internazionale che sarà in scena a Torino dall’11 al 13 ottobre 2013 presso le OGR – Officine Grandi Riparazioni. L’evento sarà composto da una mostra-mercato, incontri, dibattiti, workshop e tanto networking per mettere in contatto designer italiani e internazionali con gli addetti ai lavori e il grande pubblico.

operae

Uni programma speciale di laboratori è stato studiato perché i bambni dai 3 e agli 11 anni possano divertirsi a inventare, toccare, colorare. Nel corso dei tre giorni si susseguiranno otto laboratori – sei a cura di Yellowbasket.it, che per l’occasione coinvolge giovani designer emergenti del settore, e due a cura di Ludosofici – allo scopo di sollecitare fantasia e creatività costruendo con pezzi di legno, decorando animali fantastici, progettando città immaginari. Ecco l’elenco dei workshop previsti.

operae_2013-Workshop_bambini

11 ottobre

  • Lo faccio di legno (16-17 e 17-18) dedicato a bambini tra i 6 e i 10 anni. Workshop di costruzione con materiale di recupero. Quante cose si possono costruire con pezzi di legno recuperati dagli scarti di lavorazione di un’industria di giocattoli? Astronavi, giraffe, trenini, bambole, trattori e infinite altre creature di fantasia da portare a casa prenderanno vita durante questo divertentissimo e stimolante laboratorio creativo realizzato a partire da scarti di lavorazione dell’azienda Milaniwood. Un progetto di Elefanti Creativi a cura di Yellowbasket.it

12 ottobre

  • Animali fantastici (11-12 e 16-17), dedicato a bambini tra i 3 e i 5 anni. Workshop di personalizzazione di animali da costruire. Il kit My Paper Animals, progettato da Irene Sartor per Essent’ial, sarà la base per un divertente laboratorio che vedrà i bambini impegnati nella decorazione di fantastici animali in cartone da assemblare. Pastelli, pennarelli e collage permetteranno di creare creature uniche da riportare a casa.
Un progetto di Irene Sartor a cura di Yellowbasket.it
  • La mia città (17-18), dedicato a bambini tra i 4 e i 7 anni.Workshop di costruzione di città immaginarie. Case, montagne, grattacieli, alberi e strade da assemblare liberamente per costruire paesaggi sempre diversi: il gioco Archiville, disegnato da Luca Boscardin per Kidsonroof, sarà il punto di partenza per un laboratorio che vedrà i bambini diventare architetti di città fantastiche. Carta e colori saranno il materiale da costruzione, una nuova città lo scenario da immaginare. Un progetto di Luca Boscardin a cura di Yellowbasket.it.

13 ottobre

  • La mia città (11-12), dedicato a bambini tra i 4 e i 7 anni.Workshop di costruzione di città immaginarie. Case, montagne, grattacieli, alberi e strade da assemblare liberamente per costruire paesaggi sempre diversi: il gioco Archiville, disegnato da Luca Boscardin per Kidsonroof, sarà il punto di partenza per un laboratorio che vedrà i bambini diventare architetti di città fantastiche. Carta e colori saranno il materiale da costruzione, una nuova città lo scenario da immaginare. Un progetto di Luca Boscardin a cura di Yellowbasket.it.
  • Da Thomas More a Godzilla (16-17:30), dedicato a bambini tra i 5 e i 8 anni.Un workshop di costruzione di spazi urbani. Come è la nostra città ideale? Inventiamo e costruiamo assieme una città in miniatura dove si potrà entrare in punta di piedi, girare per vie e piazze e abbracciare palazzi, gelaterie e campanili.
  • L’illusione del pieno (17:30-19), dedicato a bambini tra i 8 e gli 11 anni. Worskhop di esplorazione di concetti filosofici. Un laboratorio per addentrarci insieme nel vuoto e nelle sue declinazioni. Il vuoto esiste? E se esiste, a cosa serve? Il vuoto e il niente sono la stessa cosa? Meandri… per capire che c’è vuoto e vuoto. I filosofi e gli scienziati hanno cercato di rispondere in vari modi a questo quesito… insieme scopriremo se l’arte giapponese potrà darci una mano.

Operae – Independent Design Festival pone massima attenzione all’infanzia dedicando ai più piccoli un programma speciale di laboratori e 250 mq di spazio espositivo allo scopo di stimolare fantasia e creatività, manualità e praticità.