La scienza in Piazza a Bologna: programma kids alla scoperta dei misteri del cibo

Pubblicato da Michela in Alimentazione, Eventi, Salute, Scuola

Prende il via oggi 28 marzo a Bologna LA SCIENZA IN PIAZZA®, una festa della scienza e della cultura diffusa che fino al 13 aprile vedrà protagonista l’intera città, con una quarantina di luoghi distribuiti in molti quartieri. Il filo conduttore di questa edizione, l’alimentazione, condurrà attraverso una vera e propria food immersion. Per 17 giornate il centro storico di Bologna e i suoi quartieri si trasformeranno in un grande Science Centre che coinvolgerà piazze, palazzi, biblioteche, librerie, centri culturali, musei e gallerie con oltre 100 eventi tra mostre, incontri con esperti di discipline diverse e autori di libri, spettacoli, laboratori interattivi, degustazioni culturali indirizzati a un pubblico di ogni età.

LaScienzainPiazza_2014

Cuore della manifestazione sarà la mostra GOLOSI, arte e scienza del gusto, allestita nella sala d’Ercole di Palazzo d’Accursio, dove opere d’arte contemporanea, video scientifici, exhibit e un laboratorio interattivo per grandi e bambini condurranno i visitatori lungo un percorso in cinque aree (il dilemma dell’onnivoro; i sensi del gusto; buono da pensare; i segreti del cibo spazzatura; la ri-costruzione del gusto) che esplora i meccanismi attraverso i quali l’evoluzione ha nascosto dietro al piacere di un attimo una complessa valutazione delle proprietà nutrizionali del cibo.

LA SCIENZA IN PIAZZA® propone altri percorsi espositivi declinati sul tema: dalla mostra sugli insetti come sfida alimentare del futuro (Gli insetti nel piatto) a quella sugli origami che presenta un menu completo, dall’antipasto al dessert, realizzato seguendo l’antica tecnica della piegatura della carta (Origami in tavola), e ancora: il prezioso patrimonio arboreo del Dipartimento di Scienze Agrarie dell’Università di Bologna, ma anche sofisticate attrezzature che valutano il grado di maturazione di un frutto per attribuire una carta d’identità alle singole varietà vegetali (Cosa mangio di nuovo? Lo svela la carta d’identità vegetale); infine, un percorso per comprendere come ogni stile di vita abbia un impatto in termini di emissioni dannose in atmosfera e di consumo di materie prime (Impronte. Le misure della salute).

Nei laboratori handson i visitatori si cimenteranno in attività interattive per sperimentare il gusto e sfatare luoghi comuni: nel laboratorio GOLOSI, arte e scienza del gusto si faranno esperimenti con il naso tappato e gli occhi bendati per scoprire quanto i sensi interagiscano tra loro nell’attribuire un significato a ciò che mangiamo; in Gli insetti nel piatto si confezionerà un vero e proprio ricettario a base di gamberi, canocchie e aragoste e naturalmente insetti; in Per Bacco! Quanta scienza in un bicchiere attraverso un gioco d’assaggi si scopriranno le molecole interessanti nel vino, oggetto dei più recenti studi scientifici.

LA SCIENZA IN PIAZZA® ha previsto attività e eventi espressamente dedicati ai bambini. Presso START, il progetto permanente della Fondazione Marino Golinelli e del Comune di Bologna per bambini e ragazzi dai 2 ai 14 anni, potranno partecipare ai laboratori del Children Center de La Scienza in Piazza: La scienza a colazione. Alla mattina il mondo è in tavola (6-13 anni) e Baby Science (18 mesi-5 anni). I partecipanti avranno la possibilità di osservare al microscopio e conoscere più da vicino latticini, cereali e cioccolato (Latte che fermentoCereali tutti ugualiCioccoScience); inoltre, potranno inventare un videogioco utilizzando la tecnologia in maniera creativa (Coder Dojo).

Cineteca di Bologna – Schermi e Lavagne e Future Film Festival hanno in programma una serie di proiezioni, merende e laboratori per i più piccoli tra cui segnaliamo mercoledì 9 aprile (ore 22.15), il film I Cavalieri della laguna, presentato al Festival di Berlino nella sezione Kulinarisches Kino Film  &  Food, dedicata  alle  pellicole che affrontano il tema del cibo e dell’ambiente. Il  documentario del  regista  Walter  Bencini celebra la cooperativa di pescatori toscana, riconosciuta da Slow Food. Da segnalare per i più piccoli, alla sala Cervi della Cineteca, domenica 13 aprile dalle 16.15 “Merenda con Charlot”: proiezione del film “La febbre dell’oro” con merenda a seguire ispirata alla pellicola di Charles Chaplin.

Cineserata: il gusto dei cartoons. Una serata di cinema, cibo e animazione a cura di Future film Festival venerdì 28 marzo dalle ore 20:30 all’Auditorium Laboratorio delle Arti. Un’antologia di cortometraggi animati introdotti da un cuoco e un giornalista che racconteranno i segreti del rapporto tra cinema e cibo.

Sabato 5 aprile, poi, tutti potranno partecipare alla Notte Bianca della Scienza, che offrirà l’apertura speciale dei laboratori e delle mostre fino alle 22:30 con possibilità di prenotare visite guidate.

LA SCIENZA IN PIAZZA®  e la sua Food Immersion sono organizzate da Fondazione Marino Golinelli in collaborazione con il Comune di Bologna.