Settimane della Scienza di Torino: dinosauri, terremoti, treni per imparare giocando

Pubblicato da Michela in Eventi, News, Scuola, Tempo libero

Dal 6 maggio al 29 giugno tornano a Torino le Settimane della scienza con mostre, laboratori, visite guidate, esperimenti a porte aperte e conferenze per coinvolgere i ragazzi nel fantastico e sorprendente mondo della scienza. Negli spazi dell’Ex-Manifattura Tabacchi di Torino (Corso Regio Parco 134) e di altri importanti poli culturali della città, i ragazzi e le famiglie potranno perdersi in affascinanti percorsi interattivi, per scoprire quanto e in che modo la scienza fa parte della vita di tutti i giorni.

Schermata 05-2456787 alle 12.03.57

Al Museo dell’Automobile, fino al 1 giugno, sarà possibile scoprire la storia e l’evoluzione dell’automobile dagli albori fino al presente, collegandole ai grandi avvenimenti che hanno attraversato l’Europa nel Novecento. Il tutto in allestimenti spettacolari in cui non mancano elementi interattivi e divertenti.

La Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo organizza invece la prima edizione di Xké? per Le Settimane della Scienza, evento per la divulgazione della cultura scientifica rivolto alle classi delle scuole elementari con attività laboratoriali gratuite di alta qualità e innovazione didattica allʼinterno della struttura di Xké (Via G. Ferrari 1).

Al MRSN – Museo Regionale di Scienze Naturali è in programma la mostra Minerali e rocce del Piemonte e della Valle d’Aosta, mentre l’IGV – Istituto di Geofisica e Vulcanologia presenta fino al 29 giugno Esplorando la Terra, un percorso interattivo che porta ad esplorare i segreti nascosti nel cuore del Pianeta, ricostruiti attraverso processi deduttivi e metodologie di studio indirette, utilizzando spettacolari ricostruzioni e immagini 3D dellʼinterno della Terra.

Schermata 05-2456787 alle 12.04.03

Sempre al Museo Regionale di Scienze Naturali i bimbi troveranno anche la mostra DINO…games, che racconta di animali preistorici, o più precisamente delle loro ricostruzioni, e di come abbiano compiuto un lungo percorso: dai trattati scientifici ai libri di divulgazione, dai fumetti alla pubblicità. Le loro immagini sono state utilizzate per la realizzazione di numerose creazioni e altrettanti personaggi diventati assai popolari con la diffusione dei videogiochi.

Al Museo Ferroviario Piemontese ospita fino al 29 maggio la Storia dei treni del Piemonte, dove i bimbi potranno incontrare le locomotive e carrozze che hanno circolato in Piemonte negli Anni Venti. La palazzina ospita la mostra di attrezzi e cimeli, apparecchi per il con- trollo del traffico, divise, modelli dimostrativi ed una nutrita biblioteca. La sezione modellistica comprende una raccolta di modelli di treni di tutto il mondo; un grande plastico a comando digitale simula il funzionamento delle ferrovie reali. I più piccini possono divertirsi a “guidare” un trenino su un piccolo ovale a loro riservato.

Queste sono solo alcune delle divertenti e interessanti attività educational in programma per le Settimane della scienza di Torino. Per scoprire l’intero programma visitate http://www.settimanedellascienza.it/